Gomorra è meglio di PornHub

di Marica Lancellotti - 16-05-2016

Dopo Il Trono di Spade, un'altra serie manda in crisi gli analisti del sito per adulti



Gomorra - La serie rischia di diventare, anche con la sua seconda stagione, un caso nazionale (e un intrigo internazionale, pensate che sarà trasmessa in più di 130 Paesi). Non solo per le polemiche che suscita da parte di chi la ritiene una sorta di apologia della violenza, o per le esilaranti parodie dei The Jackal: gli indici d'ascolto che ha fatto registrare, con una media di 2 milioni di telespettatori durante le prime due puntate, rappresentano un dato più unico che raro, con un deciso sorpasso alle première de Il Trono di Spade e Houde of Cards.

Tanto che, la sua fortuna, ha messo in crisi anche chi sul proprio impero non vede mai calare le tenebre: il mondo del porno.

In occasione della messa in onda della nuova stagione di Gomorra - La serie, Fanpage ha chiesto al popolare sito per adulti PornHub di monitarare i dati sui propri accessi, com'era già successo per la première della sesta stagione de Il Trono di Spade.

Anche questa volta il dipartimento di statistica del portale ha scoperto che, a partire dalle 21:10 di martedì 10 maggio, il traffico è precipitato drasticamente, con un calo dell'8% in tutt'Italia, salito al 16% nella sola Napoli. Si è dovuta attendere la fine del secondo episodio per tornare ai livelli soliti, che hanno addirittura registrato un innalzamento del 9% nel capoluogo campano.

Gomorra - La serie ha eccitato i suoi spettatori? I maggiori utenti del porno online sono gli amanti delle serie tv? E, a questo punto, PornHub non farebbe bene a pensare di produrre uno show tutto suo per evitare la concorrenza?

Per queste e altre risposte aspettiamo il grande ritorno di Ciro e Genny il prossimo martedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti