Il Trono di Spade: quel dettaglio che non sfugge

di Marica Lancellotti - 18-05-2016

Alcuni fan non hanno accolto bene la scena in cui Daenerys si salva dalle fiamme



Non è bastato il nudo di Emilia Clarke per mettere al riparo dalle critiche la scena, già famosissima, che mostra Daenerys uscire indenne dalle fiamme durante la strage dei Khal. Il motivo è presto spiegato: molti fan della prima ora, della serie ma ancora di più del ciclo di George R. R. Martin, hanno sottolineato che non è prerogativa dei Targaryen quella di essere completamente al riparo dal fuoco, dunque neppure della Khaleesi.

Durante un incontro con i fan è stato lo stesso autore a chiarire il mistero: «I Targaryen non sono immuni al fuoco. La nascita dei draghi di Daenerys è stata un momento unico ed irripetibile, un miracolo. Lei è chiamata "the Unburnt", la "non bruciata", ma suo fratello non si è salvato dalla colata bollente di oro fuso, per esempio». Proprio a queste parole si sono appellati i sostenitori della teoria, secondo cui lo show sta abusando impunemente del "superpotere" di Daenerys per giustificare intrecci che nella storia originale non esistono.

Dal canto suo lo sceneggiatore Daniel B. Weiss si è difeso appellandosi al fatto che, come più volte dichiarato, la sesta stagione de Il trono di Spade non è tratta dai romanzi e può, quindi, concedere una certa libertà. Inoltre nella prima stagione la particolare abilità della Khaleesi è stata mostrata più volte: è chiaro ormai che, almeno per lo show, si tratti di un dato di fatto assodato e assolutamente ripetibile.

D'altronde è stata la stessa Emilia Clarke a spiegare che non si tratta di un superpotere ma di un mezzo necessario alla presa di coscienza che sì, Daenerys può essere la persona giusta alla guida del suo (ormai enorme) popolo e alla conquista di Westeros.

Chi avrà ragione? Lo sapremo solo con la fine della stagione in corso ( e del ciclo di romanzi), ma intanto immaginiamo che Drogon sia veramente felice per aver scoperto di poter giocare con la sua mamma senza farle del male. Anche se solo in tv.

Fonte: Mashable

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti