Il Trono di Spade dichiara guerra a Pornhub

di Marica Lancellotti - 02-06-2016

HBO ha intrapreso un'azione legale per ottenere la rimozione delle scene hot dello show



HBO contro tutti. Non è il titolo di una nuova serie tv ma quello che sta davvero accadendo. Ricordate l'episodio dello youtuber spagnolo che si era visto prima rimuovere dei video, considerati inaccettabili spoiler, per poi veder tutto ripristinato? É successo qualcosa di analogo ma la contesa è con qualcuno di molto più grande e famoso di un singolo utente: Pornhub.

Il network americano ha deciso di querelare il noto sito per adulti, ritenuto responsabile della mancata rimozione di spezzoni hot tratti direttamente dallo show: «Siamo a conoscenza del problema e in procinto di risolverlo». Come se non bastasse, HBO se l'è presa pure con le parodie porno di alcuni personaggi come Cersei, Margaery e Daenerys, anche in questo sovrana incontrrastata.

Pornhub, dal canto suo, si è sempre giovato dell'attenzione intorno a Il Trono di Spade: in concomitanza con l'inizio della sesta stagione era stato proprio l'apprezzato sito a luci rosse a pubblicare dati che mostravano la netta impennata di ricerche e visualizzazioni prima e dopo la puntata. Senza considerare che: sono gli utenti stessi a caricare il materiale,e, oltretutto, alcune scene, vista la presenza di molte ex pornostar nel cast della serie, gli appartengono "di diritto". D'altronde lo show ha costruito la propria fama anche sulle sequenze di sesso particolarmente esplicite.

Ma non c'è stato verso: HBO, dentro e fuori dalla sua serie di punta, ha iniziato a far guerra, e Pornhub per il momento ha risposto con una pernacchia: i video sono ancori sul portale, parodie comprese.

Fonte: Telegraph

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti