Robert Kirkman attacca Il Trono di Spade

di Marica Lancellotti - 03-06-2016

E poi chiede scusa

É sempre colpa di Robert Kirkman. La sana competizione è qualcosa di assolutamente naturale, soprattutto se si parla dell'ideatore di una delle serie di maggior successo degli ultimi anni, The Walking Dead (a proposito, stasera negli USA comincia la prima stagione di Outcast, prendetene nota) e il titano George R.R. Martin, autore del soggetto dell'altrettanto titanico show Il Trono di Spade.

A volte, però, si può esagerare. Il celebre fumettista, come riportato da Rolling Stones, avrebbe detto: «io non l'avrei mai fatto. Questa è l'unica cosa su cui non sono d'accordo con George R.R. Martin. Avrebbe dovuto rispondere qualcosa come "Andate a*******o! Voi fatelo ora, io ci arriverò quando sarò pronto"». A cosa si riferiva? Al fatto che Martin ha già svelato a Benioff e Weiss il gran finale della saga, mentre lui ha disegnato 155 capitoli di The Walking Dead, lasciando la trasposizione televisiva parecchio indietro.

La dichiarazione lo ha sommerso di critiche in poche ore, tanto da spingerlo a chiedere scusa a Martin, attraverso tre tweet sul proprio profilo (li trovate nella gallery in basso) in cui si dice dispiaciuto per aver utilizzato parole forse non appropriate, soprattutto per un grande fan della serie come lui è.

Fonte: CB