Il Trono di Spade 6x07: la nuova teoria su Arya

di Marica Lancellotti - 07-06-2016

Un utente di Reddit postula la "sindrome Fight Club"



[L'articolo contiene spoiler sull'episodio 6x07]

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: Il Trono di Spade si rivela, ad ogni puntata, uno show in cui può succedere di tutto e su cui diventa sempre più complicato far previsioni. D'altro canto è proprio la sua estrema variabilità a consentire la nascita di teorie più o meno assurde, che potrebbero rivelarsi esatte in fondo a questa sesta stagione.

Prendete l'ultima nata su Reddit: un utente, catNamedStupidity, ha postulato quella che da alcune ore viene già chiamata "la sindrome Fight Club" di Arya. Cosa sostiene: Arya Stark e Waif sono in realtà la stessa persona, Waif è quel "nessuno" che Arya sta cercado di devntare a Braavos.

Sembra troppo? Riflettiamo: solo Arya e Jaqen riescono a vedere la ragazza. Waif conosce tutti gli spostamenti di Arya e tutti i suoi pensieri, è in fondo anche grazie a lei che Jaqen sceglie le proprie mosse con la giovane Stark. Dato significativo è l'assoluta indifferenza degli abitanti di Braavos alle implicite richieste d'aiuto di Arya: quando era cieca e veniva bastonata da Waif, nessuno ha mai mostrato interesse o dato protezione alla ragazza indifesa, così nell'ultimo episodio, in cui Waif la accoltella al ventre, Arya gira sanguinante, con gli occhi sgranati, per i banchi del mercato, ricevendo occhiate più di sdegno o curiosità che di compassione.

Che l'aiutante di Jaqen non sia altro che il frutto dell'immaginazione dell'esuberante figlia di Ned Stark? Se fosse vero, non influirebbe più di tanto sulla trama futura, a meno di risvolti inattesi. Per fortuna il titolo del prossimo episodio, No One, è già promessa di una rispota.

Fonte: HP

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti