Il Trono di Spade 6x07: tutto ciò che piace a Yara Greyjoy

di Marica Lancellotti - 08-06-2016

Gemma Whelan sulla sessualità del suo personaggio



In (quasi) sei stagioni complete de Il Trono di Spade è successo di tutto, tanto che, razionalmente, è difficile comprendere come ogni altro accadimento possa ancora generare sorpresa. Eppur succede: pensiamo al coming out di Yara Greyjoy. Lo show è diventato famoso anche grazie a tutte le sue libertà "amorose", che man mano gli sono costate pesanti critche e il "furto" di scene ad opera di siti a luci rosse. L'amore omosessuale non è mai stato un tabù, basta pensar soltanto a Ser Loras Tyrell e a tutte le sue liaison, quella col compianto Ranly Baratheon in testa, o alla bisessualità ostentata da un altro "morto eccellente", Oberyn Martell.

Poi è stata la volta di Yara Greyjoy e il pubblico è di nuovo impazzito, inneggiando su forum e social ad un personaggio che, diciamolo, fin qui era rimasto piuttosto in ombra, come tutta la saga delle Isole di Ferro. Qualcuno, però, ha sollevato un problema: nei libri di Martin, Asha Greyjoy, sua omologa letteraria, ama qualcuno ma si tratta di un uomo.

Gemma Whelan, l'interprete della signorina Greyjoy, interrogata in proposito non ha fugato i dubbi ma ha risolto comunque la questione: «Non sapevo che Yara fosse omosessuale. A questo punto suppongo lo sia. Per quanto, in tutta onestà, non credo che le piaccia limitarsi a questo o a quella. Va bene con chiunque, l'importante è che sia divertente e interessante».

Fonte: Independent

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti