Netflix Binge Scale

di Marica Lancellotti - 09-06-2016

Quali serie tv divoriamo e quali preferiamo guardare più lentamente?



Dimenticate i tempi in cui si contavano i giorni al contrario: il fenomeno del binge watching, delizia del pubblico (vuoi mettere la gioia di tornare dal lavoro e trovare tutti gli episdodi ad aspettare che qualcuno li guardi in serie?), ha cambiato definitivamente le abitudini in fatto di fruizione televisiva. Anche se non tutti gli show vengono guardati allo stesso modo.

Netflix ha studiato il comportamento dei suoi spettatori: da ottobre del 2015 a maggio del 2016 sono state monitorate 100 serie in 190 paesi. L'oggetto della ricerca è stato il completamento della singola stagione e sono stati presi in considerazione solo gli account che hanno portato a termine la visione. I dati sono stati poi divisi tra i giorni e le ore, la media ha creato due categorie: gli show assaporati, quelli seguiti per meno di 2 ore al giorno, e quelli divorati, seguiti, al contrario, per più di 2 ore.

Siete curiosi del risultato? Ebbene: serie tv caratterizzate da un forte elemento thriller, come The Walking Dead, Breaking Bad, Orange is The New Black, dove si fa più forte la componente comica, o Penny Dreadful, in cui il thriller vira verso l'horror, appartengono alle divorate, in quanto capaci di focalizzare l'attenzione strettamente sull'intreccio delle vicende.

Nella tendenza opposta troviamo i drammi politici, come House of Cards e The Americans, quelli storici, come Narcos, e, a sopresa, i supereroi, come Daredevil e Jessica Jones, e le commedie irriverenti, come BoJack Horseman. Sia chiaro: non sono meno apprezzati dei precedenti ma è evidente come i temi più complessi necessitino di un ritmo più lento di fruizione.

Chi è che non trova collocazione: Misfits, quando si inizia è praticamente impossibile smettere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti