La cantante neomelodica Cinzia Oscar denuncia Gomorra

di Marica Lancellotti - 10-06-2016

Al centro della bufera la scena del microfono-vibratore

La polemica non è cosa nuova per Gomorra - La serie. Ogni giorno è la volta di qualcuno: oggi tocca alla cantante neomelodica Cinzia Oscar. Avete presente la canzona Nun so' 'na bambola cantata da "Scianel" nella scena del nono episodio di cui tutti in rete stanno ancora parlando? Ecco, Cinzia Oscar ne è l'interprete originale, e si è sentita parecchio offesa dalla scelta di farla intonare a Cristina Donadio con un vibratore al posto del microfono. La signora sostiene, in una lungo messaggio affidato a Facebook (lo trovate nella gallery in basso), che possa averle causato irreparabili danni di immagine, per cui un avvocato è già pronto a chiedere il risarcimento.

Non finisce qui. Pare che alla base della lamentela ci sia anche un altro sassolino da levar dalla scarpa: i due autori del testo, Riccio e Casaburi, hanno percepito un compenso dalla produzione di Gomorra ma nessuno ha pensato di dividerlo con Cinzia Oscar e questo, a detta della cantante, non è il vero problema ma sicuramente getta benzina sul fuoco.

Fortuna che Gomorra è uno show che si muove allo stesso ritmo dei suoi spaventosi protagonisti, e ha saputo trarre nutrimento da critiche e negatività anzichè far l'errore di rispondere o soffrirne: le ultime due puntate sono state record di ascolti.

Fonte: HP