Gomorra - La serie: dopo il finale di stagione non si placano le polemiche

di Marica Lancellotti - 16-06-2016

E Facebook è il campo di battaglia



[Attenzione! Spoiler sull'episodio 2x12]

Una polemica su Gomorra - La serie non è certo una novità. Quello che sta succedendo nelle ultime ore al povero Fabio De Caro, però, interprete di Malammore, ha quasi dell'incredibile, almeno quanto lo era stata la richiesta dei fan di resuscitare Salvatore Conte, per cui si era addirittura andato a scomodare l'esempio di Lucky Luciano.

In un cortocircuito che ha il suo principio in una delle sequenze più shoccanti della stagione (l'omicidio della piccola Maria Rita Di Marzio), il popolo della rete ha cominciato ad intasare i canali social di De Caro ricoprendolo di insulti e minacce. L'attore, sovrastato dalla rabbiosa reazione del pubblico, ha postato su Facebook un messaggio video, poi rimosso, in cui chiede di capire cosa possa spingere delle persone, che hanno seguito lo show con tanto affetto, a non comprendere la differenza tra personaggio e inteprete, rilasciando un'altra dichiarazione poco dopo in cui parla della propria personale sofferenza per aver dovuto interpretare la scena più difficile di tutte.

I suoi colleghi di set, per fortuna, non sono rimasti a guardare (d'altronde a loro è già toccato un trattamento simile). Salvatore Esposito, interprete di Genny Savastano, ha affidato alla condivisione attraverso Facebook la risoluzione dello spiacevolo equivoco, chiedendo direttamente ai suoi sostenitori di «indignarvi e urlare sì, ma contro le persone che tutti i giorni nella vita reale compiono questi atti barbari e rovinano l'immagine della nostra amata terra. Noi siamo attori e portiamo l'Arte che ci scorre nelle vene nel mondo, e dovremmo vantarcene tutti!! Al pubblico intelligente chiedo di aiutarmi a difendere il nostro lavoro e la nostra vita».

Immediata la reazione di Marco D'Amore (Ciro Di Marzio) che, in un video, anch'esso rimosso, ha così chiosato: «vi chiedo la cortesia di distinguere il personaggio dall'attore, ve ne prego, non è così difficile...Insultate pure il personaggio, però non tollero che venga insultato io o la mia famiglia».

Insomma, la situazione sembra un po' sfuggita di mano, ma neanche questo è nuovo per Gomorra.

Foto: Sky/Cattleya/Fandango

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti