Il Trono di Spade 6x10: malefica e imprevedibile Cersei Lannister

di Marica Lancellotti - 28-06-2016

Lena Headey sul clamoroso finale di stagione



[Attenzione! Spoiler dell'episodio 6x10]

Gli abiti scelti da una donna sono sempre sugerimenti da non sottovalutare. Così, quando Cersei ha deciso di indossarne uno nero, con collo alto e castigato, avremmo dovuto capire in molti quali erano le sue vere intezioni. Fogge buone soltanto per i funerali e per l'istituzione di regimi del terrore. Appunto.

Con una mossa inaspettata (fino ad un certo punto, stiamo pur sempre parlando del diavolo), Cersei Lannister si è insediata sul regal seggio, spazzando via, per il momento, le ambizioni di Daenerys di essere la prima donna a sedere sul trono di spade.

Lena Headey, interprete della regina cattiva, ha parlato con Entertainment Weekly di tutti i mutamenti in corso per il suo personaggio, cominciando dalla sua persecuzione, la profezia di Maggy la Rana... «Alla fine si è avverata, ma in un modo orribile. Al tempo stesso è all'apice del suo trionfo, perchè ha elimnato tutti i suoi nemici. Ma c'è anche quel momento in cui va a vedere il cadavere di Tommen e pensa "Ah bene, ho preso la corona". É così sbagliato».

Li fa fuori tutti in un sol colpo, è incredibile! «Sì, sorridevo mentre leggevo il copione. Tutti saranno shoccati, emozionati ma anche annoiati dal fatto di stare dalla parte di Cersei anche solo per un minuto». RIserva uno spazio privato solo per Septa Unella: «É così disgustoso e fantastico. Tutti sono stati testimoni di cosa è accaduto tra loro due. Non penso che le persone potranno esultare, però è un momento così depravato e brillante. La scena doveva essere peggiore ma poi non l'hanno fatto. Quella che avete visto è una sorta di versione edulcorata, pur se comunque terribile. Al suo posto io avrei preferito saltare in aria nel tempio».

Cosa l'ha spinta a fare quello che ha fatto? Forse brama di potere? Voleva davvero per sè il trono di spade o semplicemente ha raggiunto un obiettivo che non avrebbe mai creduto possibile? Tutto questo, forse, e qualcosa di più, che ha a che vedere con le sue paure più profonde e con la sensazione di sentirsi sempre sotto attacco. «Credo che, in un certo senso, parte di quello che le è successo sia da interpretare come "nessuno mi farà mai più qualcosa che io non voglio succeda". In fondo è questo».

Sapere che si sarebbe seduta sul trono è stata una gran sorpresa per Lena Headey: «Ho letto il copione nove volte, pensando sempre che stessero scherzando. Il pensiero successivo è stato su chi la farà fuori, in fondo potrebbe rimanere lì solo per un secondo [....], sicuramente ci resterà poco, è un momento unico in mezzo alla follia».

La puntata e la stagione finiscono, infatti, con un cattivo presagio per la diabolica Cersei: Daenerys Targaryen ha finalmente una flotta per raggiungere King's Landing e rivendicare ciò che le spetta (almeno lei ne è convinta), portando con sè un certo fratello verso cui la nuova sovrana non pare nutrire grosso amore: «Sono emozionata all'idea di rivedere Cersei e Tyrion insieme. Questi due personaggi si odiano così tanto, eppure c'è un certo rispetto. Ma se ne avessero l'occasione si ucciderebbero». Infatti seconda la Headey potrebbe essere proprio Tyrion ad uccidere sua sorella, nessuno godrebbe più di lui per la sua morte. Forse solo Arya...

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti