Il Trono di Spade: cosa potrebbe accadere nelle stagioni 7 e 8

di Marica Lancellotti - 05-07-2016

15 previsioni per il futuro di Westeros



La sesta stagione del Trono di Spade si è conclusa una settimana fa (ieri per chi ha seguito la serie doppiata in italiano), lasciando non solo un vuoto incolmabile nei prossimi mesi televisivi ma anche un gran numero di questioni aperte. Regna l'incertezza sulle prossime stagioni già annunciate, che saranno solo 2 e con un ridotto numero di episodi.

Soprattutto, come già successo per quest'ultimo ciclo di puntate, non avremo la guida dei romanzi di George R.R. Martin: pur se l'autore ha annunciato l'uscita di un prossimo volume, The Winds of Winter, a gennaio, le vicende dello show sembrano essere ormai lontane anni luce.

Non resta, dunque, che affidarsi alle supposizioni, come abbiamo spesso fatto anche durante questa stagione, sulla base di quanto visto nelle ultime puntate, che ci sono particolarmente utili per la decisione di Benioff e Weiss di chiudere molte linee narrative (pur se nel più brutale dei modi: uccidendo tutti!).

Nella gallery abbiamo raggruppato 15 previsioni che potrebbero avverarsi nel corso delle stagioni 7 e 8: a farla da padrone sarà di sicuro l'arrivo degli Estranei (che viene, d'altronde, annunciato da sei anni) che metterà a dura prova intrighi e alleanze di Westeros, ma Bran, nonostante il marchio del Re della Notte, conosce il segreto della loro origine e potrebbe usare il proprio potere e le proprie conoscenze per sterminarli definitivamente. Con l'aiuto del nuovo sovrano del Nord e, molto probabilmente, di tre draghi...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti