Il mondo delle serie tv supporta Hillary Clinton: Lena Dunham e America Ferrera sostengono la sua candidatura

di Marica Lancellotti - 27-07-2016

Le due attrici hanno pubblicamente invitato a votare la candidata durante l'annuale convention democratica



«Sono Lena Dunham e secondo Donald Trump il mio corpo è probabilmente come se fossero due».

«Sono America Ferrera e secondo Donald Trump sono probabilmente una stupratrice», in riferimento ai commenti del candidato repubblicano che aveva definito gli immigrati messicani spacciatori, criminali e stupratori.

L'ironia è quella sfoderata centinaia di volte sul piccolo schermo in Girls, Ugly Betty e nella più recente Superstore, ma l'occasione è leggermente diversa e più seria. Le due attrici Lena Dunham e America Ferrera sono intervenute martedì sera alla convention democratica nazionale a Philadelphia per sostenere la candidatura di Hillary Clinton.

«Sappiamo cosa state pensando: perchè dovreste curarvi di due celebrità televisive che parlano di politica?» ha ammesso la Dunham. «E noi penseremmo la stessa cosa, ma Trump è il candidato repubblicano e bisogna parlare di lui» ha concluso America Ferrera. Le testimonial non potevano essere migliori, con le proprie esperienze personali così vicine alle politiche sostenute dalla Clinton in fatto di immigrazione (Ferrera ha ricordato la sua infanzia come figlia di due immigrati honduregni) e sicurezza (Dunham ha parlato dei suoi trascorsi come sopravvissuta ad uno stupro).

Il breve intervento si è concluso con l'accorato appello a votare uniti dalla parte giusta, per non far sì che la campagna d'odio e discriminazione promossa da Trump possa distruggere il Paese.

Per ascoltare l'intervento completo cliccate sul video in basso.

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Video

Commenti