Miley Cyrus ha una lamentela su Supergirl

di Pierre Hombrebueno - 11-10-2016

La popstar si scaglia contro la celebre serie targata CW



Per la gioia dei suoi numerosi fan, ieri la seconda stagione di Supergirl ha ufficialmente debuttato su CW. Eppure, una che sembrerebbe proprio non apprezzare la serie è niente di meno che Miley Cyrus, che ha qualcosa da dire a proposito del suo titolo.

Ha dichiarato la popstar/attrice durante una recente intervista, parlando del sessismo dilagante nella società americana: «Molte cose potrebbero cambiare se avessimo un presidente donna. Ci darebbe una spinta nel subconscio. Penso che le persone devono rendersi conto di essere davvero molto datate. Ad esempio, c'è questa serie che si chiama Supergirl, e penso che avere uno show con il gender attaccato nel titolo sia strano. Uno, quella lì sulla fottuta locandina è una donna [woman], non è una ragazzina [girl]. Due, e se tu fossi un piccolo ragazzino che vuole essere una ragazza e ti senti ferito da questa cosa? Penso che avere un titolo come Supergirl non dia il potere che le persone pensano».

Insomma, qual è la vostra posizione in proposito? Dite che la produzione avrebbe dovuto cambiare il titolo (e quindi, la storia dei fumetti originali) per qualcosa di più gender-friendly?

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti