The Walking Dead 7x01: alla fine Negan ha ucciso...

di Marica Lancellotti - 24-10-2016

La puntata è andata in onda anche in Italia su FOX in contemporanea con gli Stati Uniti



[Attenzione! Il testo contiene pesanti SPOILER dell'episodio 7x01]

Sei mesi è il tempo di cui abbiamo avuto bisogno, il tempo che showrunner e produttori di The Waking Dead hanno deciso dovesse sadicamente trascorrere tra la minaccia di Lucille e il suo effettivo intervento dritto sulla testa di uno degli 11 sopravvissuti.

Per meglio dire: sulle due teste, perchè, come Jeffrey Dean Morgan aveva annunciato, le vittime sono state effettivamente più di una.

Chi è stato il primo ad essere ucciso? Abraham Ford, colui che ha pagato il prezzo più alto vendendo colpito ripetutamente da Negan. Chi è stato il secondo? Per tutti coloro che si dicevano tranquilli che non sarebbe mai stato Glenn, perchè già sacrificato nel fumetto, abbiamo una brutta notizia: è stato proprio Glenn, ucciso per dare una lezione al suo amico Daryl, che ha assalito Negan mentre questi tormentava Rosita con la mazza insanguinata.

Se da una parte la doppia morte è stata salutata come una scelta di buon senso da parte dei creatori dello show AMC, che in questo modo prendono le consuete distanze dal fumetto pur non interrompendo la continuity di una storia già narrata, dall'altra è sembrata un eccesso inutile di crudeltà.

La cosa certa è che possiamo dire addio a Stefen Yeun che, insieme a Andrew Lincoln, Chandler Riggs, Norman Reedus, Melissa McBride e Lennie James, era uno dei veterani dello show, e a Michael Cudlitz, arrivato in The Walking Dead solo nella stagione 4 ma diventato uno dei preferiti del pubblico in una manciata di puntate.

La puntata, che è andata in onda stanotte alle 3:30 su FOX, in contemporanea con gli Stati Uniti, sarà trasmessa in replica stasera alle 21.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti