The Walking Dead 7: tutti contro la première!

di Marica Lancellotti - 25-10-2016

Associazioni di genitori e spettatori criticano l'eccesso di violenza

«Posso comprendere la violenza a fini narrativi, ma il modo in cui è stata qui raffigurata ha superato ogni limite di sopportazione». Il Parents Television Council (commissione conservatrice di genitori e adulti preposta al controllo del materiale televisivo, per la tutela dei minori) ha affidato al suo presidente Tim Winter la propria opinione in merito alla puntata 7x01 di The Walking Dead.

«É stato uno degli spettacoli più esplicitamente violenti che noi abbiamo mai visto in TV, paragonabile più a certi programi che trovi sulle reti premium che a quanto ti aspetteresti di trovare su una TV via cavo come AMC. Cambiare canale non è abbastanza perchè tutti gli abbonati, a prescindere che guardino o meno AMC, sono comunque costretti a sovvenzionarne i contenuti. Questa serie brutalmente esplicita è il motivo per cui le famiglie dovrebbero avere un maggior controllo sulle reti televisive che "acquistano" dai provider satellitari o via cavo».

Greg Nicotero, produttore e regista della serie, ha, d'altra parte, giustificato la violenza della puntata come qualcosa di necessario per il futuro dello spettacolo: «Dovevamo far qualcosa che colpisse i personaggi così tanto da non consentire loro un'elaborazione di quanto accaduto. Abraham non è morto e Glenn non è morto: il loro spirito vive ancora e sarà il loro ricordo a spingere la storia verso direzioni ancora sconosciute. Non considero Negan un pazzo, ma cè uno strano universo in cui lui vede Rick come una persona cattivissima. Soffre per quello che deve fare ma deve anche distruggere Rick».

E in fondo la reazione dell'associazione genitori è anche comprensibile, ma ci sono stati molti fan che non hanno gradito le azioni, definite folli e spropositate, di Negan, e soprattutto, l'eccesso di violenza gratuita con cui la produzione ha deciso di metterle in scena. Tra chi ne ha apertamente sconsigliato la visione e chi ha cercato di ridimensionare, ci sono stati addirittura spettatori che hanno minacciato il boicottaggio dell'intera stagione.

Per quelli di voi che hanno visto la puntata incriminata: chi pensate abbia ragione? Scrivetelo nei commenti!

Fonte: THR / HP