The Walking Dead: uno dei protagonisti più amati potrebbe morire a breve

di Marica Lancellotti - 18-01-2017

A destare i sospetti è la cover del n° 163 del fumetto



[Attenzione!! Possibili spoiler]

Giunti alla metà della settima stagione di The Walking Dead, Rick Grimes sembra finalmente pronto ad affrontare Negan, e sembra che stia raccogliendo forze e alleati per il grande momento (come dimostrano le foto rilasciate da AMC, che trovate in fondo al testo).

A tenere banco, però, prima del ritorno televisivo programmato per il 12 febbraio, è la cover del volume n° 163 del fumetto (la trovate nella gallery in basso), che sembra anticipare una morte shock, quella di colui che è a tutti gli effetti il protagonista della saga: Rick. Il creatore di The Walking Dead, Robert Kirkman, ha più volte fatto intendere che Rick Grimes non sarebbe arrivato alla fine della storia e che il suo posto sarebbe andato al figlio Carl. Il dettaglio della copertina che ha scatenato le fantasie più oscure dei fan è stato quel braccio meccanico - che nei fumetti è uno dei dettagli caratterizzanti del personaggio - che si agita nella miriade di mani zombie, lasciando intendere che Rick sta per diventare uno di loro.

Per quanto la teoria sembri assurda, o almeno avventata, porta con sè un'altra questione cruciale: cosa succederà nella serie tv? Una delle clausole imposte da Kirkman alla AMC è la variazione, dello show rispetto al fumetto, su alcuni dettagli della storia, pur se in alcuni casi, come la morte di Glenn, le cose non sono andate in maniera diversa (certo, nella serie le morti sono state due).

Cosa succederà al povero Rick? Lo scopriremo il 1° febbraio con l'uscita del famigerato n° 163. Per quanto riguarda la serie, invece, potremmo dover aspettare ancora molto, visto che il fumetto è avanti di circa 50 numeri.

Fonte: DigitalSpy

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti