This Is Us: il destino di Jack comincia a essere svelato

di Marica Lancellotti - 26-01-2017

Dan Fogelman e Milo Ventimiglia: perché una scelta così drastica era necessaria



[Attenzione! Contiene spoiler della puntata 1x13]

L'inevitabilità della morte non garantisce la sua accettazione e spesso il lutto, più che essere superato, diventa solo un mesto convivente. A maggior ragione quando ad andarsene è qualcuno di buono ed estremamente caro come Jack Pearson, il personaggio interpretato da Milo Ventimiglia in This Is Us.

L'ultimo episodio andato in onda martedì sera su NBC, Three Sentences, ha rivelato agli spettatori un dettaglio fondamentale su quella morte di cui abbiamo appreso nelle prime puntate ma che non è ancora stata mostrata (e non succederà molto presto): è avvenuta troppo presto.

Un ricordo di Kate, infatti, ha svelato che, alla morte di Jack, i Big Three erano solo degli adolescenti. «Ho sempre saputo quando precisamente Jack è morto, ci vorrà solo più tempo per mostrare come» ha rivelato il creatore dello show, Dan Fogelman. «Quando guardi il primo episodio hai già la sensazione che manchi qualcosa, nel presente, a questa famiglia. Sono amorevoli e buoni ma qualcosa si è spezzato. Randall è ansioso, Kate insicura e ha problemi di peso, Kevin è andato a vivere a Los Angeles e i rapporti con Rebecca sono tesi. C'è stata una cesura, e per essere più incisiva dovevo farla accadere nell'età della formazione, l'adolescenza».

Se già la decisione di far morire Jack ha scioccato l'audience, quella di strapparlo ai figli e alla moglie così presto non sarà giudcata crudele? «Credo che fosse quello il momento giusto», Milo Ventimiglia sembra avere completa fiducia nel suo showrunner. «L'adolescenza è un momento cruciale nella vita di ogni persona. Immaginiamo cosa è successo a questi tre ragazzi: stai diventando un giovane adulto, stai uscendo dalla tua infanzia e papà muore. Jack era la loro forza, quindi questo twist innesca una serie infintia di possibili reazioni: sosterrai i tuoi fratelli? Preferirai vivere il dolore da solo? Manifesterai la tua sofferenza non prendendoti cura di te stesso? Io penso che sia stata una grande idea, perchè conduce a maggiori possibilità narrative per lo show, e ancora più storie per i Pearson».

Dopo la puntata di martedì, che ha fatto ancora registrare i migliori ascolti della serata, This Is Us si fermerà per una settimana e tornerà il 7 febbraio con la puntata I Call Marriage.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti