The Walking Dead 7: Norman Reedus ha odiato girare la prima metà della stagione

di Letizia Lara Lombardi - 02-02-2017

Ecco cosa ha rivelato a Entertainment Weekly l'attore



Norman Reedus, protagonista di The Walking Dead, ha raccontato in un’intervista a Entertainment Weekly di aver odiato le riprese della prima parte della settima stagione dello show AMC.

Il motivo? É presto detto: nei primi otto episodi il nostro Daryl si trova solo, separato dal resto del gruppo.

Ecco cosa ha raccontato quando il giornalista di EW gli ha chiesto com’è stato essere di nuovo riunti dopo che eravate stati tanto tempo separati? E Reedus ha risposto: «È stato davvero fantastico, sai in questo show si sente sempre quando il gruppo lavora all’unisono per realizzare le puntate, per questo la prima parte di stagione è stata molto difficile per tutti noi. La prima parte di stagione era un pò approssimativa perchè eravamo tutti separati; abbiamo trasmesso a tutti la sensazione che ci eravamo persi e adesso siamo tutti veramente eccitati all'idea di essere di nuovo assieme».

In un'altra intervista anche Andrew Lincoln (Rick nello show) ha detto la stessa cosa svelando che nella seconda parte della stagione ritorneremo al vecchio show. E anche Daryl ha confermato: «Si, è vero. È di nuovo lo show che ci piace fare e che ci era mancato fare».

E quando gli viene chiesto cosa ne pensa delle lamentele riguardanti la prima parte di stagione, risponde così: «Penso che molte delle voci relative alla prima parte di stagione sia nato da me, ma si sa non è possibile accontentare tutti su tutto anche se ci proviamo. La storia deve rimanere in “movimento” pur di rnon accontare la stessa cosa più e più volte. Anche alcuni dei nuovi attori arrivati da poco nella storia coi loro personaggi dicevano “Mi manca il vecchio gruppo”. Spesso le persone si lamentano se la narrazione prende una direzione diversa da quella di prima, ma è necessario per sorprenderli. Ma sono veramente felice che siamo tornati sulla prima linea narrativa sai?».

E conclude così: «Sono stato in un buco, completamente da solo e nudo. Non era affatto piacevole. Ma se parlo con [Scott] Gimple e gli dico “Hey, questa cosa fa schifo. La odio” lui mi risponde “Sì, dev'essere così” e io “Ecco, ci risiamo”. Sapete cosa intendo? Aveva ragione, doveva fare schifo, o almeno doveva fare schifo a me. E sì, mi ha fatto schifo. Ma sapete, renderà più speciale il momento in cui ritorneremo tutti insieme».

Cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che la settima stagione ritornerà il prossimo 12 febbraio con l'episodio 7x09 Rock in the Road (che potrebbe durare 73 minuti).

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti