The Walking Dead: nessuno è al sicuro, a parte un personaggio intoccabile

di Lorenza Negri - 19-10-2015

Il produttore Robert Kirkman ha svelato il nome di un protagonista che non ne vuole proprio sapere di far fuori (e non è Rick)



La produzione di The Walking Dead non si è mai fatta scrupoli a devastare mentalmente i suoi spettatori facendoli assistere alla morte, inevitabilmente efferata, dei protagonisti. Nessuno è al sicuro, neanche "il solo leader" Rick Grimes, neanche l'amatissimo scannascoiattoli Daryl, neanche le bambine (Sophia e Lizzie hanno fatto entrambe una brutta fine, la piccola Judith è ancora intera ma nei comics periva in un modo orribile).

Robert Kirkman, autore dei comics che ispirano la serie di AMC in onda in Italia su Fox in contemporanea mondiale, ha però dichiarato, nel corso del NYCC, che esiste una clamorosa eccezione: Carol. Nei fumetti la donna non si trasforma affatto da moglie vessata in tostissima eroina, mentre nella serie il suo percorso è tra i più coinvolgenti e ispiratori. Tutta la cura dedicata al personaggio per donargli un'evoluzione consistente e coerente andrebbero sprecati se la donna, interpretata dall'ottima Melissa McBride, venisse azzannata.

"La Carol dei comics rappresentava il mio tentativo di mostrare quanto l'apocalisse zombie potesse spezzare un individuo [nei fumetti si suicida, ndr], la Carol dello show - la quale, a dirla tutta, è di gran lunga un personaggio migliore - grazie alla pandemia diventa più forte. Ucciderla proprio non... no, non possiamo farlo" ha confermato l'autore.

Voi che cosa ne pensate, siete soddisfatti della notizia o speravate che al sicuro ci fosse qualcun altro? Diteci chi nei commenti!
Fonte: Vulture

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti