The Walking Dead: Jeffrey Dean Morgan risponde alle polemiche per la maglietta "razzista" dedicata a Negan

di Marica Lancellotti - 24-02-2017

AMC e Robert Kirkman non hanno rilasciato dichiarazioni in merito



Se scioccare Negan non è neppure immaginabile, per sconcertare Jeffrey Dean Morgan, il suo interprete, è bastato il caso della maglietta Primark, ora ritirata dal commercio.

In breve: la t-shirt dedicata a Negan (di cui trovate la foto nella gallery), recante la scritta "Eeny Meeny Miny Moe", è stata tacciata di razzismo perchè quelle parole corrispondono all'inizio di una vecchia cantilena usata un tempo per incitare alla violenza contro gli afroamericani. Il gruppo Primark, dopo essere stato preso di mira dalle accuse di alcuni clienti, si è pubblicamente scusato e l'ha fatta sparire dagli scaffali.

Morgan, però, ha voluto dire la sua sulla strana questione (il network AMC e Robert Kirkman, invece, non hanno rilasciato dichiarazioni), affidando a Twitter un commento estremamente eloquente nella sua semplicità: «Accidenti, quanto sono stupide le persone».

Holy crap people are stupid. 'Walking Dead’ Shirt Pulled From Stores After Complaint of Racism https://t.co/cpeIqcxTwJ

— Jeffrey Dean Morgan (@JDMorgan) 22 febbraio 2017

Che idea vi siete fatti della vicenda? Scrivetecelo nei commenti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti