Si poteva evitare: quando le scene di nudo in TV sono assolutamente gratuite

di Marica Lancellotti - 01-03-2017

Dal Ally McBeal all'immancabile Trono di Spade



La nudità è sempre un tema controverso da trattare e ancor di più da mostrare, soprattutto in televisione dove i tempi lunghi delle serie tv inducono spesso a sfruttarla per attirare pubblico di settimana in settimana. Ricordate, per esempio, la sintesi che Ian McShane aveva fatto di Game of Thrones, facendo infuriare i fan? «Uno show di tette e draghi», era questa.

Se sono molti i casi in cui è necessaria - pensate a una serie come Masters of Sex e a cosa sarebbe diventata con un po' più di censura - sono forse ancor di più quelli in cui viene usata come semplice divertissement. Non che in questo ci sia nulla di male, intendiamoci, d'altronde la tendenza di un network come HBO a mostrare più del dovuto non intacca in alcun modo la qualità dei suoi prodotti.

Semplicemente ci sono, in molte serie tv - Il Trono di Spade e Black Sails guidano la classifica -, scene di nudo un po' inutili, dove l'aggettivo sta a significare che, ai fini della storia, non aggiungono assolutamente nulla.

Quali sono? Ne abbiamo raccolte alcune nella gallery.

Fonte: DigitalSpy

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti