Il Trono di Spade 7: tempi molto bui attendono Bran Stark

di Marica Lancellotti - 09-03-2017

L'ha rivelato il suo interprete Isaac Hempstead Wright...



La prossima stagione del Trono di Spade inizia pian piano a scoprire le sue carte: dopo i promo e il poster ufficiale, arrivano le prime dichiarazioni sul futuro dei personaggi.

Se Sophie Turner e Liam Cunningham hanno spoilerato il proprio futuro, non ha fatto altrettanto Isaac Hempstead Wright, il giovane interprete di Bran Stark, che ha, però, tracciato un quadro piuttosto preoccupante per il suo personaggio. Intervistato da Entertainment Weekly, ha rivelato che: «Quando inizierà la nuova stagione Bran sarà nella stessa posizione in cui l'abbiamo lasciato. Deve dire la verità a Jon? Deve cercare qualcuno? Deve andare oltre la Barriera? Adesso ha solo Meera, è perso in mezzo al nulla e non se la passa benissimo».

Nella scorsa stagione Bran ha preso il posto del Corvo con tre Occhi ma questa nuova responsabilità come l'ha cambiato? «Bran ne sente il peso, sta cercando di essere positivo ma, oltre a non essere più un bambino, ha capito che ci sono ancora molte cose fuori dal suo controllo. Al momento è su una scacchiera e dovrebbe fare la prossima mossa: ma lui non ha nessuna pedina in mano».

Se potesse descrivere la nuova stagione in una sola parola....«Sarebbe "connessioni"» Tra gli Stark? «Se vi piace pensarlo, allora fatelo».

HBO non ha ancora ufficializzato alcuna data per i nuovi episodi di Game of Thrones, che dovrebbero comunque arrivare in estate (in Italia andranno in onda in contemporanea su Sky Atlantic HD).

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti