Quanti soldi si sarà portato a casa il cast di The Big Bang Theory alla fine della stagione 12?

di Marica Lancellotti - 27-03-2017

Gli attori della sitcom CBS sono i più pagati della TV



Prima che fosse ufficializzata la notizia del rinnovo per due nuove stagioni, Kaley Cuoco ha sempre risposto alla domanda nello stesso modo: «Si tratta di una questione molto "costosa"» e senza avere torto. Sapete quanto costa alla Warner Bros. e alla CBS, in media, ogni episodio della sitcom? Circa 10 milioni di dollari, di cui oltre la metà sono destinati al cast.

Eppure The Big Bang Theory è davvero la gallina dalle uova d'oro per tutti, attori ma anche produttori, con i suoi 19 milioni di spettatori a settimana, ecco perchè il rinnovo alla fine è arrivato, e ha portato anche un piccolo ritocco dei cachet.

In positivo per Melissa Rauch e Mayim Bialik che hanno visto gradualmente salire il proprio ingaggio dalla stagione 3, in cui hanno fatto per la prima volta la loro comparsa. I primi 94 episodi hanno fruttato alla Bialik un totale di 2,82 milioni di dollari, poco più alla Rauch che, con 6 episodi di vantaggio, ha raggiunto quota 3 milioni. Dalla stagione 8 il loro ingaggio è stato ridiscusso, passando dai 30.000 dollari per episodio precedenti a 60.000, in modo da far guadagnare a entrambe 2,88 milioni di dollari per le stagioni 8 e 9. La stagione 10 ha fruttato alle due altri 3,8 milioni ma la svolta è avvenuta con il rinnovo più recente: i 5 protagonisti hanno accettato di ridurre i propri stipendi di 100.000 dollari a puntata in favore di un aumento per le colleghe (da 175.00 a 450.000 dollari), aiutandole a raggiungere i 21,6 milioni di dollari a testa per i prossimi due anni. Il totale delle 12 stagioni fa 27,7 milioni di dollari per Mayim Bialik e 31,3 milioni per Melissa Rauch.

Tanti soldi, si dirà, ma nemmeno la metà di quelli guadagnati dai tre "zio Paperone" dello show: Johnny Galecki, Kaley Cuoco e Jim Parsons.

Dalla stagione 1 alla 3 il compenso era fissato sui 60.000 dollari a episodio, diventati 200.000 fino alla stagione 6 e 350.000 per la settima. La svolta è giunta con la stagione 8 quando dei nuovi contratti hanno portato il cachet fino a 1 milioni di dollari a puntata.

Cominciamo con le somme: per le prime tre stagioni il totale è di 3,78 milioni, a cui si aggiungono i 14,4 milioni delle tre stagioni successive e gli 8,4 della sola stagione 7. Gli ultimi 3 cicli di episodi hanno fruttato in totale 70 milioni di dollari a testa e i prossimi due - in cui il milioni di dollari sarà ridotto a 900.000 - faranno chiudere in bellezza il bilancio con altri 43,2 milioni. Il totale? 139,8 milioni di dollari a testa!

Da notare che non è possibile un conteggio preciso dei guadagni di Simon Helberg e Kunal Nayyar perchè non si conoscono i numeri esatti sui compensi delle prime stagioni.

Fonte: Vulture

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti