Il Trono di Spade: rivelato il destino di Ser Jorah Mormont?

di Marica Lancellotti - 06-04-2017

Forse Iain Glen si è lasciato sfuggire un dettaglio di troppo...



Se la sesta stagione del Trono di Spade è stata una carneficina, non ci sono motivi per cui anche la settima non debba esserlo.

Dalle prime dichiarazioni "sfuggite" di bocca agli interpreti sappiamo quasi con assoluta certezza, però, - certo, sempre a volersi fidare... - che nè Jon SnowSansa Stark lasceranno per sempre Westeros alla fine delle 7 puntate, così come non ci aspettiamo che sia Daenerys a morire. E sembra che non toccherà neppure a qualcuno molto vicino alla khaleesi...

In una recente intervista Iain Glen, l'interprete del fedele Ser Jorah Mormont, ha dichiarato: «Mi è sempre piaciuto interpretare il ruolo di Jorah, questo personaggio è stato buono con me finora. C'è sempre un alto numero di morti nel Trono di Spade, e non si fanno di sicuro problemi a uccidere i personaggi più popolari. Li cancellano in modo spesso brutale. La mia fine potrebbe essere molto vicina ma per il momento sto bene».

Cosa significa? Nelle immagini rubate sul set spagnolo della prossima stagione, Iain Glen è stato più volte immortalato nei panni di Jorah, quindi è uno dei persoanggi che rivedremo sicuramente da luglio in poi, nonostante la malattia (il terribile morbo grigio) l'abbia colpito. Se Glen dice che per il momento sta bene, allora questo potrebbe voler dire che ci sono grosse possibilità di ritrovarlo anche nella stagione 8, magari al fianco di Daenerys alla conquista del Trono perduto?

Chissà, la strada fino al 16 luglio, giorno in cui HBO inaugurerà l'attesissima stagione 7, è ancora lunga e oscura.

Fonte: The Sun

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Video

Commenti