The Walking Dead: addio a un personaggio importante?

di Lorenza Negri - 26-10-2015

L'ultima puntata della serie horror ha gettato nel panico la rete: lo showrunner Scott Gimple spiega cosa è successo e le sue conseguenze



Thank You (titolo italiano, "Grazie"), il terzo episodio della sesta stagione di The Walking Dead trasmesso stanotte sull'americana AMC e previsto per stasera su FOX Italia, ha fatto venire un infarto ai fan della serie. La puntata ha gettato nel panico molti spettatori con quella che sembra la fine di Glenn. Chi ha visto e rivisto la scena - per gusto del macabro o perché incapace di accettare la tragedia - ha tuttavia notato che la ripresa splatter lascia qualche speranza che il fattorino più amato della Storia della Tv non sia perito sbranato dai vaganti, dopo che Nicholas ha preferito spararsi in testa che affrontare il suo destino.

Una cosa è certa: che sia detta l'ultima parola o meno sulla fine di Glenn, di certo rivedremo nella serie il suo interprete Steve Yuen: è stato avvistato in tempi recenti sul set, e soprattutto, lo showrunner Scott Gimple ha preparato un comunicato che recita: "Cari fan, in qualche modo vedremo ancora Glenn, o una versione di Glenn, o parti di Glen, che sia in flashback o nel presente, che completeranno la storia". Più sibillino di così...

Noi speriamo che Glenn non sia davvero finito ammazzato per colpa di Nicholas, proprio la persona che aveva cercato di ucciderlo - di proposito - alla fine della scorsa stagione e lui aveva risparmiato dandogli un'occasione di redenzione. Soprattutto, ci auguriamo che non ce lo facciano morire da solo, senza che nessuno sappia cosa gli è successo, o peggio ancora, i suoi amici e Maggie vengano a sapere della sua morte perché se lo ritrovano in forma di zombie.

Voi che ne dite? Ditecelo nei commenti.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti