La protesta pro-aborto in Ohio è a tema The Handmaid's Tale

di Marica Lancellotti - 15-06-2017

Una sfilata silenziosa di cappe rosse e cuffie bianche ha invaso il Parlamento



Martedì 13 giugno, nella sede del Parlamento dell'Ohio, si stava discutendo il Senate Bill 145, una proposta di legge del partito repubblicano per proibre un particolare metodo abortivo. La pratica, che prevede l'interruzione della gravidanza entro il secondo trimestre di gestazione, viene difesa dai democratici come diritto delle donne che non vogliono o non possono avere il bambino, viene fortemente osteggiata dai conservatori che la definiscono un atto disumano e preferiscono chiamarla "aborto di smembramento".

Non doveva evidetemente essere d'accordo con questi ultimi un gruppo di donne, chiamate a partecipare al dibattito, che ha pensato di esprimere il proprio dissenso in maniera del tutto inusuale, inscenando una veglia silenziosa a tema The Handmaid's Tale. L'abbigliamento scelto, infatti, erano cappe rosse e cuffie bianche, le stesse indossate da Elisabeth Moss, Alexis Bledel e compagnia nella serie targata Hulu.

Un caso singolare e isolato? Assolutamente no. Da quando lo show va in onda (il 26 aprile), casi di questo tipo si sono moltiplicati, e il Parlamento dell'Ohio è solo l'ennesimo ad aver assistito a una sfilata di mantelli rossi, dopo, per esempio, quello del Missouri e, addirittura, del fieramente repubblicano Texas.

A view from the front of the hearing room as silent "Handsmaid Tale" protest continues. #abortion #SB145 #Ohio pic.twitter.com/Y1YJjUGd3V

— Jo Ingles (@joingles) 13 giugno 2017

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti