Problemi del 21°secolo: le serie tv che hanno cercato di sconfiggere gli spoiler

di Marica Lancellotti - 20-06-2017

Quando AMC ha dovuto minacciare i fan di The Walking Dead



Ammettiamolo, come spettatori di serie tv siamo sempre assaliti dal dilemma se leggere/guardare o meno tutto ciò che viene contrassegnato come spoiler. Il desiderio di godere appieno di quel magico momento chiamato prima visione contrasta con la curiosità di sapere in anticipo cosa succederà.

Ancor più se, come nella sesta stagione di The Walking Dead, l'ultimo episodio trasmesso mesi prima conteneva il più grosso cliffhanger dall'inizio della serie: chi sarà la vittima di Negan? Per mantenere il segreto fino alla première della stagione successiva AMC è arrivata a minacciare azioni legali contro i fan che, per tutta risposta, hanno inviato dei droni a spiare il blindatissimo set.

La recente decisione di HBO ha riaperto la questione e la guerra giurata dei network agli spoiler: per l'arrivo dell'attesissima settima stagione del Trono di Spade, i produttori hanno deciso di non inviare alcuna puntata in anteprima alla stampa per evitare fughe di notizie o che, peggio ancora, qualcuno potesse rubare e diffondere gli episodi prima del 16 luglio.

Le tattiche adottate in questa direzione da serie tv che non siano necessariamente Game of Thrones o The Walking Dead sono tante e le trovate raccolte nella gallery.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti