Il Trono di Spade? «Un precoce manuale di educazione sessuale»

di Marica Lancellotti - 03-07-2017

Parola di Sophie Turner



Sono passati sette anni dall'inizio del Trono di Spade. All'epoca Sophie Turner era poco più che una bambina, ma ora che ha 21 anni, oltre a essere diventata la migliore amica della co-star Maisie Williams, l'interprete di Sansa Stark può riconoscere quanto, oltre che per la carriera, Game of Thrones sia stato fondamentale anche per le esperienze di vita.

Non escludendo neppure gli aspetti più intimi: «La prima volta che ho scoperto il sesso orale stavo leggendo un copione del Trono di Spade. Ricordo di aver pensato: "Wow, allora la gente fa davvero certe cose?!"». Sophie ha candidamente ammesso che la serie HBO ha rappresentato per molti aspetti il suo pratico e precoce manuale di educazione sessuale.

Non solo per aspetti più "comuni", ma anche per scene scabrose come quella dello stupro a opera di ramsay Bolton: «Fortunatamente non sono mai stata vittima di violenze sessuali come Sansa, nè conosco qualcuno che abbia vissuto una simile, terribile esperienza. Quando abbiamo girato la scena l'ho fatto nel modo che mi sembrava più professionale, ma solo dopo, alla luce delle polemiche, ho cominciato a pensare che forse sarebbe stato meglio tagliarla». Salvo poi ricredersi e diventare fiera sostenitrice di un'idea: «Questo genere di cose è accaduto in passato e continua purtroppo ad accadere nel presente. Non solo aver eliminato la scena dalla puntata avrebbe costituito un boicotaggio dello show, ma, dettaglio ben più importante, avrebbe significato relegare simili drammi allo status di tabù. Al contrario, ritengo fondamentale che se ne parli, soprattutto in show seguiti come il Trono di Spade; è un modo per dire alle vittime di stupro nella vita reale che non è qualcosa di cui vergognarsi, ma è il momento di uscire allo scoperto e denunciare».

E chissà quanti altri momenti bollenti - non solo a scopo di intrattenimento - Game of Thrones ci riserverà in questa settima stagione alle porte, in arrivo su Sky Atlantic HD nella notte tra il 16 e il 17 luglio.

Fonte: Refinery29

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti