Lena Headey: «Penalizzata nei provini perché non sono mai stata una facile»

di Marica Lancellotti - 07-07-2017

Il Trono di Spade 7, però, sarà la rivincita delle donne



Le donne del Trono di Spade sono sul piede di guerra, e non solo sul piccolo schermo - dove manca poco più di una settimana al debutto della stagione 7, attesa per il 16 luglio -: se la prima ad alzare la voce da Westeros per denunciare la disparità di trattamento tra uomini e donne a Hollywood è stata Emilia Clarke, non si è fatta attendere la risposta di Lena Headey, rivale nella finzione, sodale nella realtà.

Una recente intervista è stata l'occasione per raccontare di quando: «Avevo 20 anni o poco più e mi capitava molto spesso di fare audizioni negli States. Un direttore del casting mi disse: "Gli uomini che lavorano qui prendono queste cassette, se le portano a casa e pensano: quale di loro potrei portarmi a letto?" Io non ho mai fatto certe cose, non sono mai andata alle audizioni a flirtare con chiunque, e il non essere una facile mi è costato un sacco di ruoli».

L'attrice ha anche ammesso di essere molto più rilassata adesso, sul lavoro, di quanto non lo fosse qualche anno fa, per via dell'età più matura ma anche del fatto che, superati i 40 anni, c'è meno pressione per l'aderenza a certi impossibili canoni estetici che l'industria dello spettacolo impone: «Sono più felice da "anziana" perchè posso interpretare donne che nessuno si aspetta siano bellissime. Quando sei giovane c'è sempre qualcuno che ti dice che non sei abbastanza bella nè abbastanza magra».

Parlando del Trono di Spade, invece, Lena Headey non ha rivelato nulla a proposito della settima stagione, se non che non sarà particolarmente dura, non solo per la sua regina Cersei, e che vedrà, in qualche modo, una rivincita tutta in rosa: «Vedere tutte queste donne che salgono al potere, che combattono ognuna con i propri mezzi e a seconda delle proprie possibilità, è qualcosa di incredibile che non si vede tutti i giorni sullo schermo e non si sente così spesso neanche nella realtà».

Fonte: Net-a-Porter

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti