Chi è il più grande traditore del Trono di Spade?

di Marica Lancellotti - 11-07-2017

I risultati in un'infografica



Non solo tette e draghi, come nell'estrema sintesi che fece tempo fa Ian McShane del Trono di Spade: se c'è una storia diventata famosa per uccisioni e tradimenti quella è proprio il nostro show dei record.

A proposito di tradimenti, era solo questione di tempo prima che qualcuno si mettesse a contarli e ne tracciasse una "mappa": il team di Venngage si è messo a fare i conti ed è riuscito così a costruire un'infografica che rivela quali sono i personaggi più inaffidabili di tutti i Sette Regni.

Nelle immagini che trovate in basso è riassunto il risultato. La prima foto è uno schema che riassume tutti i 77 tradimenti effettivamente presi in considerazione. Per poterla leggere nel modo giusto è necessario sapere che:

- più spessa è la freccia che collega un personaggio all'altro, maggiore sarà stato l'impatto del suo tradimento

- le frecce tratteggiate rappresentano i tradimenti impliciti, ovvero quelli commessi indirettamente

- più ampio è il cerchio in cui è contenuto il volto del personaggio, maggiore è il numero di tradimenti in cui è implicato

- i personaggi contrassegnati da una "x" rossa sono quelli morti

Scopriamo così che i peggiori traditori sono, senza sorprese, Cersei Lannister, Ditocorto, Ser Varys e Stannis Baratheon, al contrario le maggiori vittime sono Daenerys e Robb Stark, ma, se per il secondo c'è ormai poco da fare, per la prima ci sono grosse speranze di "miglioramento" nella stagione 7.

Interessante notare come soltanto Petyr Baelish, Ellaria Sand e Ramsay Bolton non siano mai stati traditi direttamente, forse perchè sono personaggi conosciuti per la proprio crudeltà, ma, anche qui, Sansa Stark, almeno per uno di loro, potrebbe porre rimedio nei prossimi 7 episodi.

La seconda immagine, invece, mostra il grafico delle categorie di tradimenti e del perchè sono avvenuti: se i più infidi sono gli alleati, per ovvie questioni di potere, non mancano i tradimenti a sfondo passionale (Tyrion Lannister ne sa qualcosa), mentre si classificano al secondo posto quelli di natura familiare (anche qui, ancora una volta, sono i Lannister a fare la differenza), avvenuti per la conquista del potere, per vendetta ma anche per troppo amore.

Fonte: Venngage

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Video

Commenti