Il futuro di Benioff e Weiss dopo Il Trono di Spade sarà ancora sotto il segno di HBO

di Marica Lancellotti - 20-07-2017

In origine "Confederate" era stata pensata come un film



David Benioff e Dan Weiss hanno in mente di non prender parte a nessuno spin off sul Trono di Spade, a dirla tutta, come hanno dichiarato, non vorrebbero tornare a Westeros per molto tempo dopo la conclusione dello show, ma questo non significa che faranno una pausa dalla TV.

I due showrunner hanno già un nuovo progetto per le mani: si chiamerà Confederate e sarà una serie drama ancora distribuita da HBO, che li vedrà nel duplice ruolo di sceneggiatori e produttori esecutivi.

Ambientata in una dimensione alternativa durante la seconda guerra civile americana, in cui gli Stati del Sud si sono separati dall'Unione per fondare una nazione in cui la schiavitù è ancora perfettamente legale, Confederate avrà come protagonisti commercianti e cacciatori di schiavi, abolizionisti, giornalisti e criminali.

Come i due hanno dichiarato: «Abbiamo discusso per anni su Confederate, che in origine era stata pensata per essere un film. Ma la nostra esperienza con il Trono di Spade ci ha insegnato che per certe storie, e per HBO, non c'è forma migliore di quella seriale. Non ci saranno draghi, o White Walkers, ma stiamo creando un mondo completamente diverso e non potremmo immaginare migliori partner, in questa avventura, di Nichelle e Malcolm (Spellman, che saranno produttori esecutivi)».

La produzione di Confederate inizierà appena saranno terminate le riprese dell'ottava e ultima stagione del Trono di Spade.

Fonte: ScreenCrush

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti