Il Trono di Spade: perchè la stagione 8 potrebbe essere pronta solo nel 2019?

di Marica Lancellotti - 29-08-2017

Sono sempre di più gli show che "prendono tempo" tra una stagione e l'altra

Dopo la messa in onda dell'ultimo episodio del Trono di Spade, le voci sul ritardo dell'ottava e ultima stagione si sono fatte sempre più pressanti. Sappiamo con certezza che le riprese dei prossimi 6 episodi cominceranno nel mese di ottobre, ma di quanto tempo avranno bisogno i tecnici per completare la post-produzione?

Il presidente della programmazione di HBO, Casey Bloys, è stato vago in una mail inviata a The Hollywood Reporter: «I produttori stanno cercando di capire quali saranno le tempistiche dello show e quanto bisognerà lavorare per gli effetti visivi. Le riprese si svolgono in diversi continenti e la post-produzione è complessa».

Ecco dunque spiegati i motivi del possibile ritardo fino al 2019: non solo il lungo e complesso lavoro dei tecnici una volta terminate le riprese, ma anche il fatto che le riprese stesse, come accaduto per ogni stagione, si svolgeranno in diverse parti del mondo. Non da ultimo bisogna sempre considerare che la stagione 8 risente ancora del ritardo di lavorazione della stagione 7 appena conclusa.

Il caso del Trono di Spade, tuttavia, non è isolato. Ultimamente capita sempre più spesso che i network decidano di far passare più dei canonici 3 o 6 mesi tra una stagione e l'altra: un esempio su tutti è Westworld, ma nella gallery qui sotto ne trovate molti altri.

Fonte: THR