Il Trono di Spade: che fine ha fatto il personaggio di Ed Sheeran?

di Marica Lancellotti - 06-09-2017

Il cantautore britannico ha speculato sulla sua sorte in una recente intervista



Sembra passato tantissimo tempo dall'esordio (e insieme l'addio) di Ed Sheeran al Trono di Spade, invece era solo il 16 luglio e la prima puntata della settima stagione. I fan del cantautore britannico e dello show hanno accolto in maniera ambivalente il cameo nei panni di un giovane e canterino soldato Lannister, tanto che lo stesso Sheeran ha ammesso che l'unica persona davvero felice senza alcun ripensamento deve essere stata l'amica Maisie Williams: «Praticamente mi hanno preso e messo in una scena accanto a lei come una specie di regalo, un po' come "grazie per essere stata parte dello show per così tanti anni. Ed arriverà molto presto"».

Non che lui stesso si sia pentito, d'altronde, come ha più volte sottolineato, non ha dovuto pensarci molto prima di dire sì, anche perchè è fan della serie HBO fin dalla prima puntata.

Nugolo di critiche a parte, per l'interpretazione un po' fredda e per il cameo in sè, passata la bufera c'è una domanda che ancora permane nella mente di tutti gli spettatori: che fine ha fatto quel soldato sognatore?

Ed Sheeran ha qualche idea in merito, ma è una quella che gli sembra più plausibile: «Tutti quei soldati erano piuttosto giovani e inesperti. Francamente non credo che siano riusciti a sopravvivere abbastanza a lungo in un mondo in cui ci sono troppi draghi che volano».

Non ci sentiamo di dissentire rispetto al suo pessimismo, d'altronde conosciamo molto bene quella dinamica così comune nel Trono di Spade chiamata "morte violenta".

Fonte: MTV

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti