Il Trono di Spade 8 sarà "monumentale"

di Marica Lancellotti - 05-10-2017

Cosa ha raccontato John "Sam" Bradley a proposito delle prossime puntate



L'ottava stagione del Trono di Spade è ancora lontana - si parla con insistenza del 2019 come anno di messa in onda - ma c'è già chi non perde tempo per scatenare fantasia e curiosità della fanbase. Durante un'intervista con l'Huffington Post, John Bradley, il Sam Tarly dei Sette Regni, ha dichiarato: «Abbiamo messo insieme tutti i registi che hanno diretto i migliori episodi del Trono di Spade in passato. Ognuno dei 6 episodi da cui sarà composta l'ottava stagione sarà monumentale e al timone c'è bisogno di qualcuno che sia in grado gestire al meglio tutta la situazione e anche noi attori».

Non ci sono dettagli sulla trama o sui personaggi nelle sue parole - nonostante gli attori abbiano ormai letto i copioni e stiano per cominciare le riprese -, ma c'è un giudizio significativo: «Di solito noi consideriamo il nono episodio, o comunque il penultimo, di ogni stagione, come il più emozionante, l'apice del racconto: nella prossima stagione ci sarenno sei "episodi 9"».

Cosa ne pensa della scelta di far dirigere il gran finale a Benioff e Weiss? «Credo che sia assolutamente nelle mani giuste» ha dichiarato Bradley. «Conoscono tutto dello show, sono loro ad occuparsi di ogni aspetto. Hanno fatto un lavoro incredibile con questa serie e credo che meritino tutto quanto di buono Il Trono di Spade possa ancora riservare loro. Compreso l'onore di essere gli unici artefici della puntata finale».

Fonte: HP

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti