The Walking Dead 8: la première segna un nuovo record negativo di ascolti

di Marica Lancellotti - 25-10-2017

In calo anche le visioni attraverso lo streaming pirata



Il grande ritorno di The Walking Dead è stato un mezzo disastro per quello che, insieme al Trono di Spade, dovrebbe essere lo show più seguito al mondo.

La première Mercy è stata vista da 11,4 milioni di telespettatori, con un rating complessivo di 5 punti. Per fare un confronto con l'anno precedente, pensate che la furia di Negan e Lucille aveva attirato ben 17,03 milioni di spettatori, per un rating di 8.4, ciò significa una calo complessivo che si aggira intorno al 40% per il rating e intorno al 30% per le visualizzazioni.

Per trovare un risultato peggiore bisogna tornare indietro di cinque anni, al primo episodio della terza stagione che aveva tenuto davanti allo schermo solo 10,86 milioni di persone, con un rating complessivo di 5.8.

C'è un altro dato, però, che fa ancora più scalpore: secondo Tecxipio, l'agenzia incaricata di misurare i dati relativi allo streaming, anche i pirati informatici hanno preferito fare altro nella sera del 22 ottobre, facendo calare le visualizzazioni illegali del 42% rispetto ai dati della stagione precedente.

Mercy è stato scaricato illegalmente da 774.685 utenti in tutto il mondo, poco in confronto a 1,33 milioni di Io ti ucciderò, prima puntata della stagione 7. Sempre secondo Tecxipio, il numero di pirati digitali che hanno "rubato" l'episodio nei due Paesi storicamente primi in classifica in fatto di streaming illegale - USA e Brasile - è diminuito del 50%.

Naturalmente a questo bisognerà poi sommare i dati della prima settimana di messa in onda, considerando anche AMC rilascia gli episodi a 24 ore di distanza in ben 125 Paesi. Senza mai dimenticare che The Walking Dead resta comunque uno dei due show più seguiti e apprezzati al mondo, se perfino la comedy dei record The Big Bang Theory ha debuttato con un rating inferiore di 4.1 .

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti