Gomorra è prima al box office. Ma c'è chi non è contento del trattamento ricevuto da Sky...

di Marica Lancellotti - 17-11-2017

Gomorra arriva stasera in TV su Sky Atlantic HD, e c'è già la prima polemica della stagione



Se il buongiorno si vede dal mattino, la terza stagione di Gomorra sarà un grande successo. L'esperimento "cinematografico" di Sky ha portato i suoi frutti e Gomorra, a poche ore dalla sua messa in onda televisiva - stasera alle 21:15 su Sky Atlantic HD - è prima al box office con circa 500.000 euro incassati.

Le due giornate del 14 e 15 novembre - in cui sono stati proiettati sul grande schermo il primo e il terzo episodio della nuova stagione -, secondo i dati diffusi da Cinetel, hanno fruttato a Gomorra rispettivamente 261.891 euro e e 229.992 euro nelle 325 sale in tutta Italia che hanno deciso di ospitare lo show.

Un successo incredibile anche alla luce delle critiche e dei timori che avevano accompagnato la scelta distributiva.

Non c'è esosrdio, e non c'è successo, senza polemiche, però. Quella odierna non riguarda nè l'uscita della serie nelle sale, nè si aggiunge al coro delle solite ramazine annuali agli autori di Gomorra.

Gianfranco Gallo, l'attore che interpreta don Giuseppe Avitabile, suocero di Genny Savastano, ha attaccato duramente Sky in un post su Facebook: «Ehi tu, Sky... La giornata organizzata da SKY per Gomorra 3 è stata per me in qualche modo allucinante. Vengo invitato tra gli otto protagonisti fin dalla mattina (solo 8) ma io ed altri due veniamo messi in prima fila mentre gli altri sul palco, non ci viene nemmeno concesso di poter intervenire. Già questo per me potrebbe bastare ad indicare la pochezza di chi ha organizzato l'evento».

Così ha esordito l'attore che ha poi proseguito il racconto del Red Carpet "in massa", della proiezione serale in cui, insieme ad altri due interpreti "lebbrosi", è stato fatto accomodare solo nei posti laterali della settima fila.

«Ora, capisco che i due protagonisti debbano avere tutte le luci su di loro per carità , capisco pure che le due donne (ce ne sarebbe anche una terza) debbano avere pari dignita' e voglio pure ammettere che i due giovani che devono lanciare vadano pompati molto perché sono sconosciuti ma, se per far questo, il piano è calpestare gli altri non se ne parla proprio. Io ho un ruolo nella serie molto importante ed un curriculum che per prestigio e lunghezza è roba da passarci un week end, per cui , dopo l'annuncio, mi sono alzato dalla sala e sono uscito davanti a tutti» ha concluso stizzito Gianfranco Gallo.

Sono stati molti i fan di Gomorra a commentare quanto raccontato, la maggior parte è d'accordo con lui sul trattamento poco elegante e rispettoso.

Da Sky non è ancora arrivata nessuna dichiarazione ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti