Transparent: Jeffrey Tambor potrebbe non lasciare lo show

di Marica Lancellotti - 07-12-2017

A novembre l'attore aveva annunciato di voler lasciare la serie Amazon in seguito alla duplice accusa di molestie



Jeffrey Tambor potrebbe averci ripensato, o forse Amazon potrebbe non aver accettato le sue dimissioni: un rappresentante dell'attore ha dichiarato che Tambor, attualmente, non ha piani precisi sul da farsi in merito a Transparent.

Verso la fine dello scorso mese, l'interprete di Maura Pfefferman aveva reso nota la propria volontà di abbandonare lo show in seguito a due accuse di molestie giunte da Van Barnes, una donna transessuale che aveva lavorato con Tambor come assistente personale, e dalla guest star di Transparent, Trace Lysette.

«Purtroppo, come è ormai chiaro da tutto quello che è successo nelle scorse settimane, questo non è più il lavoro per cui ho firmato anni fa» aveva dichiarato Tambor per annunciare il proprio addio, dopo 4 stagioni, ad Amazon.

La società aveva subito aperto un fascicolo su di lui, nonostante l'attore avesse sempre sostenuto la propria estraneità ai fatti.

«Mi dispiace se una qualunque mia azione sia mai stata interpretata come aggressiva, ma la voce secondo cui io abbia potuto molestare qualcuno è semplicemente falsa. Vista l'atmosfera politicizzata e pesante che sembra aver afflitto il nostro set, non vedo come potrei tornare in Transparent. So di non una persona con cui è semplice lavorare. Posso essere instabile e impulsivo, e troppo spesso esprimo opinioni dimostrando poco tatto. Ma non sono mai stato un predatore. Mai»: con queste parole, dunque, sembrava che Tambor avesse messo fine alla vita di Maura Pfefferman. Proprio mentre la quinta stagione era in fase di scrittura, sotto l'egida della nuova showrunner Jill Gordon.

A quanto pare, però, per Tambor quanto per la piattaforma i giochi sono ancora aperti.

Fonte: NYTimes

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti