The Handmaid's Tale, gli autori rivelano particolari importanti sulla seconda stagione

di Attilio Palmieri - 19-01-2018

La protagonista della serie è di fronte a una scelta importante, sentite cosa hanno intenzione di fare gli sceneggiatori



The Handmaid's Tale è stata una delle serie più importanti del 2017, capace di trionfare anche agli ultimi Golden Globes.

Cosa succederà nella seconda stagione? Una delle questioni più importanti è legata alla maternità della protagonista e ai futuri sviluppi riguardo all'eventuale figlio in arrivo.

Il padre del bambino presente nel grembo di June (interpretata magistralmente da Elisabeth Moss) non è ancora stato rivelato e da quel che sappiamo potrebbe essere sia Waterford sia Nick.

Elisabeth Moss ha dichiarato a TV Guide che, sebbene inizialmente la protagonista non vuole avere il bambino, più la gravidanza va avanti più i suoi dubbi aumentano.

Bruce Miller, produttore e showrunner della serie, ha affermato che da questo punto di vista lo show è strettamente legato alla realtà perché l'ossessione per le nascite e per la fertilità contemporanee trovano in questa distopia uno spunto di riflessione e al contempo uno specchio deformato importantissimi.

Non ci resta che aspettare aprile per sapere quali saranno gli sviluppi della narrazione della serie nel corso della seconda stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti