Stranger Things, i fratelli Duffer accusati di plagio!

di Attilio Palmieri - 05-04-2018

Dopo le accuse di molestie gli autori della serie di culto targata Netflix potrebbero essere di nuovo nei guai



Stranger Things è una serie estremamente citazionista, che prende l'immaginario degli anni Ottanta e lo riformula creando una narrazione capace al contempo di parlare agli spettatori contemporanei e di strizzare l'occhio agli amanti del cinema eighties.

Per quanto quest'operazione sembri essere completamente originale, c'è qualcuno che non la pensa così: come riporta Deadline, Charlie Kessler, regista del cortometraggio Montauk che ha debuttato ne 2012 all'Hamptons Film Festival, avrebbe fatto causa ai due autori sostenendo che nel 2014 durante il Tribeca Film Festival avrebbe raccontato loro la sua idea e questi l'avrebbero usata come base per la realizzazione di Stranger Things.

Montauk effettivamente racconta la storia di una base militare che conduce esperimenti su bambini e mostri provenienti da altre dimensioni, similmente a quanto fa Stranger Things.

I Duffer hanno giudicato le accuse “completamente infondate” ritenendole “un bieco tentativo di fare soldi sulla reputazione altrui sfruttando un grande successo di pubblico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti