Il Trono di Spade: anche un membro del cast ha odiato il cameo di Ed Sheeran

di Simona Carradori - 28-06-2018

Qui le parole dell'attore che non ha affatto gradito la presenza del cantante sul set



Da quando il suo atteso cameo nella puntata 7x01 de Il Trono di Spade ha debuttato sul piccolo schermo, il povero Ed Sheeran è stato travolto da una valanga di critiche per via di quella che è stata considerata - dai più – una comparsa inutile, priva di senso e mal scritta.

I commenti negativi si sono protratti talmente a lungo che persino il regista dello show, Jeremy Podeswa, è dovuto intervenire in difesa del cantante, dichiarando che - nonostante ciò che si dica sul cameo – Sheeran ha lavorato con tutte le buone intenzioni che un grande fan della serie potrebbe avere, facendo un ottimo lavoro mosso soprattutto dall’amore per Il Trono di Spade.

A distanza di tempo però, è proprio un membro del cast a tornare sull’argomento, rivelando che come molti altri non ha affatto gradito la sua presenza sul set. Si tratta dell’attore Kristian Nairn - che nello show interpreta Hodor – il quale durante una recente intervista ha dichiarato:

«Non sono un fan dei camei in Game of Thrones. Non mi piacciono. Penso siano stupidi. Non ho problemi a dirlo. In particolare quello di Ed Sheeran. Ero tipo ‘Un momento, perché Ed Sheeran è qui?’, voglio dire, lui è un grande. È un grande musicista, ma perché è in Game of Thrones? Non sto dicendo che non sono un suo fan. Dico solo che non sono un fan di quel cameo. Credo che molte persone sarebbero d’accordo con me, perché è stato un grande ritorno alla realtà. Sei tipo ‘Cosa? Cosa?’, è uno show fantasy! Siamo tutti al centro di questo mondo fantastico per cui spendiamo così tanto tempo, denaro e talento, e all’improvviso arriva una pop star? Perché?»

Insomma, a quanto pare quello di Ed Sheeran è destinato a rimanere uno dei camei più odiati della storia delle serie TV. Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con Kristian Nairn?

Fonte: Screenrant

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti