Sharp Objects, per Jean-Marc Vallée sono state le peggiori riprese della sua vita

di Attilio Palmieri - 10-07-2018

Il regista della serie dichiara tutto il suo malcontento nei confronti di questa esperienza con HBO



Se Sharp Objects è una delle serie più attese dell'anno il merito è anche di Jean-Marc Vallée, acclamatissimo dalla critica di tutto il mondo per la sua capacità di creare atmosfere suggestive e utilizzare un montaggio originale e serrato, come dimostrato in maniera eccellente in Big Little Lies.

Per quanto dall'episodio d'apertura, andato in onda un paio di sere fa su HBO negli Stati Uniti, emerga chiaramente la qualità del lavoro del regista, in un'intervista a EW questi dichiara senza peli sulla lingua che le riprese di Sharp Objects sono state le peggiori della sua vita.

La maggior parte delle lamentele sono dovute alla location, estremamente calda e umida, piena di insetti pronti a pungere e di insidie legate a un territorio non familiare al regista canadese.

Vallée racconta anche che inizialmente non era intenzionato ad accettare la proposta di HBO ed è stato solo grazie alle capacità persuasive di Amy Adams che si è deciso a dire sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti